- Pubblicità -spot_img
venerdì, 19 Aprile 2024
HomeBisceglieBisceglie – Al via la 4a edizione del “Borgo delle Meraviglie” nel...

Bisceglie – Al via la 4a edizione del “Borgo delle Meraviglie” nel centro storico

Sarà inaugurata domani, giovedì 27 luglio 2023, dopo il successo degli scorsi tre anni, la nuova edizione del Borgo delle Meraviglie di Bisceglie, l’iniziativa ideata dall’associazione Borgo Antico

Sarà inaugurata domani, giovedì 27 luglio 2023, dopo il successo degli scorsi tre anni, la nuova edizione del Borgo delle Meraviglie di Bisceglie, l’iniziativa ideata dall’associazione Borgo Antico che riapre portoni, cortili e locali del centro storico per dare spazio a botteghe artigianali e commerciali e a proposte artistico-culturali.

Dal 27 luglio al 31 agosto, ogni giorno, sarà dunque possibile passeggiare tra strade, vicoli e viuzze del borgo antico per riscoprire origini, tradizioni, colori, suoni e odori del passato.

L’esperienza si avvale del patrocinio della Città di Bisceglie e della partnership del Gal Ponte Lama, della Camera di Commercio di Bari e della Confcommercio di Bisceglie.

«Siamo stati nuovamente felici di poter contribuire alla realizzazione di una delle idee più creative, sane e coinvolgenti della programmazione annuale biscegliese – spiega Leo Carriera, presidente Confcommercio Bisceglie –. Rendere le vie del borgo un susseguirsi di botteghe in cui si rimettono in luce i mestieri della tradizione, le antiche arti, la creatività di artisti, artigiani e commercianti è sicuramente un’idea interessante e proficua sotto il piano dell’appeal e della crescita».

Giovedì, in occasione della giornata inaugurale, alle ore 20.30, in Piazza Duomo, è in programma una conversazione sulle storiche botteghe artigiane che animavano in passato il borgo antico di Bisceglie, con materiali fotografici inediti che saranno proiettati nel corso della serata. Alla tavola rotonda parteciperanno Leo Carriera, Presidente di Confcommercio Bisceglie, Sergio Silvestris, Presidente emerito Associazione Borgo Antico, il prof. Luigi Palmiotti, presidente Archeoclub, il Commendator Mimì Patruno, Presidente del Gal – Ponte Lama, Gianni Porcelli, Direttore del Gal – Ponte Lama, e concluderà con i suoi ricordi e la sua testimonianza, Sua Eccellenza Mons. Giovanni Ricchiuti, Vescovo dell’Arcidiocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti.

«Sarà una splendida occasione per ricordare i mestieri di un tempo, che rendevano vivace e vitale la nostra città vecchia, attraverso la proiezione di immagini inedite ripescate dagli archivi – annuncia Sergio Silvestris, Presidente emerito di Associazione Borgo Antico -. D’altronde l’idea alla base del Borgo delle Meraviglie è proprio quella di riportare attività commerciali, artigiane e artistiche nel centro storico, per far rivivere quella parte della città che in passato ha rappresentato un centro nevralgico di crescita e sviluppo socio-economico».

Sull’argomento è intervenuto anche il vice sindaco di Bisceglie con delega alla tutela del centro storico, Angelo Consiglio: “Il borgo antico visto come occasione di rinascita e di riscoperta delle origini, del passato, dei mestieri della tradizione e non come un insieme di viuzze e Il Borgo delle Meraviglie rientra a pieno titolo come un’opportunità per residenti, cittadini tutti e visitatori di ammirare la bellezza e il fascino del nostro centro storico che, grazie alla sensibilità dell’amministrazione comunale, alla solerzia e alla passione di associazioni culturali cittadine che si prodigano per il nostro borgo e a realtà che credono in queste iniziative, rinasce e torno a nuovo e antico lustro”.

“Dal 27 luglio al 31 agosto strade, vicoli, cortili e portoni, solitamente chiusi al pubblico, diverranno botteghe di artigiani, artisti, commercianti che ci faranno riscoprire la bellezza dei mestieri di un tempo e che ci affascineranno con la loro creatività e la loro professionalità – prosegue Consiglio –. Grazie anche ai residenti che accolgono le iniziative all’interno del borgo con favore, entusiasmo e, cosa non scontata, con spirito di cooperazione” – conclude Consiglio.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img