- Pubblicità -spot_img
venerdì, 19 Aprile 2024
HomePoliticaAndria – RdC, Coratella (M5S): “Centrosinistra prima attacca la misura, poi la...

Andria – RdC, Coratella (M5S): “Centrosinistra prima attacca la misura, poi la rivendica”

I consiglieri del Movimento 5 Stelle andriese: "Il Reddito di Cittadinanza è uno strumento che va perfezionato, calibrato. Ma smettetela di fare il tifo e accusare gli altri di essere parassiti"

“Il reddito di cittadinanza ha svolto un ruolo sociale notevole, oltre a combattere la piaga della microcriminalità” – ad intervenire all’indomani della decisione del Governo Meloni di sospendere l’erogazione del Reddito di Cittadinanza, sono Vincenzo e Michele Coratella, consiglieri comunali del M5S di Andria.

“Certo è uno strumento che va perfezionato, calibrato. Ma smettetela di fare il tifo e accusare gli altri di essere parassiti.

Provate voi a perdere il lavoro a 50 anni, ad avere 2 figli e a non avere più il fisico per svolgere lavori di fatica.

Poi provate ad avere 20 anni e a cercare un lavoro dove vi paghino degnamente.

Stucchevole la presa di posizione dei partiti di maggioranza andriesi, con in testa il Sindaco, PD e Andria Bene in Comune, che dopo aver attaccato sia la misura che i percettori, adesso demagogicamente, opportunisticamente, rivendicano il diritto dei più sfortunati!

Noi abbiamo sempre creduto in questa misura, e continueremo a sostenerla, il problema è l’etica delle persone, che prendono esempio dai politici, non il reddito di cittadinanza” – concludono la nota.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img