- Pubblicità -spot_img
sabato, 20 Aprile 2024
HomeSpinazzolaSpinazzola – Riqualificare ‘Largo Macello’ e creare Piattaforma intermodale murgiana: c’è il...

Spinazzola – Riqualificare ‘Largo Macello’ e creare Piattaforma intermodale murgiana: c’è il protocollo

Comune di Spinazzola, Confindustria Bari-BAT e ANCE Bari-BAT insieme per riqualificare Largo Macello e realizzare la Piattaforma logistica intermodale murgiana

Il polo sportivo culturale ‘Largo Macello’ e la piattaforma logistica intermodale murgiana sono i primi due obiettivi sui quali lavorerà il tavolo operativo cui partecipano Comune di Spinazzola, Confindustria Bari-BAT e ANCE Bari-BAT.

È quanto contenuto nel protocollo di intesa sottoscritto ieri, lunedì 18 settembre 2023, per collaborare sui temi della rigenerazione urbana sostenibile, intercettare i fondi disponibili e redigere un progetto integrato di sviluppo territoriale che possa ambire alle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e dalla nuova programmazione dei Fondi UE 2021-2027: l’obiettivo è promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato ed inclusivo di Spinazzola.

Al tavolo di concertazione saranno invitati a partecipare anche le principali associazioni di categoria, ordini professionali, organizzazioni del mondo imprenditoriale e sindacale locali.

Nello specifico, ‘Largo Macello’ verrà ristrutturato per diventare un polo sportivo e culturale (ospiterà, tra gli altri, anche il museo civico) e la progettazione sarà frutto di un lavoro che punta a coinvolgere anche cittadini, parti sociali ed economiche; l’ambizione è creare un centro che possa diventare attrattore per un flusso turistico interessato al patrimonio rurale.

L’altra azione riguarda, invece, la progettazione della piattaforma logistica intermodale murgiana, così come prevista dal Piano territoriale di coordinamento provinciale della provincia Barletta-Andria-Trani.

“Per noi – ha spiegato il sindaco di Spinazzola, Michele Patruno – è una stimolante opportunità che darà maggiore impulso al processo di sviluppo socio-economico già innescato nella città di Spinazzola. Singole progettualità, seppur apprezzabili, spesso stentano a mostrare  benefici tangibili per la comunità se non inserite in una visione di sviluppo locale, a medio e lungo termine, più ampia ed integrata e corroborata attraverso l’attivazione di sinergie virtuose con stakeholder qualificati. Ringrazio i Presidenti di Confindustria Bari-BAT e ANCE Bari-BAT per aver accolto e fortemente sostenuto la nostra richiesta e per la sempre maggiore attenzione rivolta ai piccoli centri come il nostro, ossatura del tessuto economico nazionale”.

“Vogliamo contribuire a migliorare il presente e il futuro di questa città, progettando strutture capaci di generare crescita economica e sociale per Spinazzola. Dimostreremo che la Puglia è una terra dove ci sono opportunità e dove i progetti ambiziosi si possono realizzare.” – ha dichiarato il presidente di Confindustria Bari-BAT Sergio Fontana”.

“Stiamo continuando il lavoro iniziato nel 2015 – ha aggiunto il presidente di ANCE Bari-BAT Nicola Bonerba – con la firma del protocollo tra l’associazione dei Comuni ANCI Puglia e la nostra territoriale. Ancora una volta mettiamo a disposizione del territorio la nostra esperienza affinché le amministrazioni comunali possano presentare progetti capaci di intercettare le risorse europee e nazionali. Auspichiamo che si realizzino opere di cui i Comuni hanno davvero bisogno, funzionali e inserite in una progettazione integrata”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img