- Pubblicità -spot_img
sabato, 24 Febbraio 2024
HomeCanosa di PugliaCanosa – Lotta alla violenza sulle donne, la lettera aperta dell’Assessore Petroni

Canosa – Lotta alla violenza sulle donne, la lettera aperta dell’Assessore Petroni

L'amministrazione intende istituire con le Associazioni impegnate contro la violenza di genere presenti ed operanti sul territorio, una rete di collaborazione mirata ad affermare e tutelare i diritti delle donne

“E’ intendimento di questa Amministrazione Comunale e dell’Assessore alle Politiche Sociali istituire con le Associazioni impegnate contro la violenza di genere presenti ed operanti sul territorio, una rete di collaborazione mirata ad affermare e tutelare i diritti delle donne e di tutti i cittadini senza differenze di genere” – la lettera è a firma dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Canosa, Maria Angela Petroni, ed è rivolto alle Associazioni, Istituzioni Scolastiche, Centri Culturali, Cooperative Sociali e al Centro Antiviolenza “Riscoprirsi”.

“In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’Assessorato alle Politiche Sociali sta organizzando una serie di iniziative ed invita le Associazioni, Istituzioni Scolastiche, Centri Culturali e Cooperative Sociali a collaborare e a proporre eventuali iniziative.

L’Assemblea Generale dell’ONU ha designato il 25 novembre come “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Questa data è stata scelta dal Movimento Internazionale delle donne in onore delle sorelle Mirabal, attiviste della Repubblica Dominicana, assassinate il 25.11.1961, perché si opponevano al regime dittatoriale del loro paese. In realtà di violenza di genere è necessario parlarne tutti i giorni affinché si possa realmente porre un freno al fenomeno della violenza di genere dilagante nel nostro Paese.

Le esperienze e le evidenze scientifiche dimostrano come esistano numerose forme di violenza, eppure non sempre siamo abituati a percepirle, se non quando diventano evidenti, ossia quando ci troviamo di fronte ai segni sui corpi o ai casi di cronaca.

Le Istituzioni in primo luogo hanno il dovere di assumersi le proprie responsabilità, attraverso gli strumenti normativi e il mirabile lavoro delle Forze dell’Ordine, ma anche tramite il coraggio di promuovere nuovi modelli di cittadinanza, unendo la prevenzione alla rapidità d’intervento e all’assistenza delle vittime. È di fondamentale importanza sostenere le donne che decidono di chiedere aiuto, accompagnandole con sicurezza in una scelta difficile” – conclude l’Assessore Petroni.

Ciò premesso, tutte le Associazioni, Istituzioni Scolastiche, Centri Culturali e Cooperative Sociali che intendono partecipare sono invitate a comunicare la propria disponibilità ed eventuali proposte all’indirizzo entro il 18 novembre 2023: politichesociali.canosa@gmail.com.

Le iniziative di sensibilizzazione partiranno dal mese di novembre e continueranno durante tutto il 2024. Nei prossimi giorni sarà pubblicato il calendario delle iniziative sul sito del Comune di Canosa di Puglia e sui relativi canali social.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img