- Pubblicità -spot_img
martedì, 25 Giugno 2024
HomeEconomiaIn arrivo tre nuovi bandi per il sostegno e lo sviluppo delle...

In arrivo tre nuovi bandi per il sostegno e lo sviluppo delle imprese baresi

Contributi a fondo perduto fino all’80% per il sostegno dell’economia di prossimità, la valorizzazione del ruolo dei commercianti nella vita economica, sociale e culturale di Bari

Contributi a fondo perduto fino all’80% per il sostegno dell’economia di prossimità, la valorizzazione del ruolo dei commercianti nella vita economica, sociale e culturale di Bari.

Nell’ambito della nuova programmazione regionale 2021-2027 il Comune di Bari sostiene le imprese con tre nuovi bandi. In cambio, le attività beneficiarie si impegnano a promuovere iniziative ed eventi gratuiti per migliorare la città ed il quartiere in cui sono insediate.

Un Negozio non è solo Un Negozio 2023

La misura, seconda edizione di quella già proposta lo scorso anno, sostiene le attività commerciali baresi nella realizzazione di progetti  di sviluppo commerciale di impatto economico, territoriale, sociale e culturale attraverso contributi a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili e fino a 50mila euro. Previsti anche servizi di accompagnamento e networking.
Possono richiedere le agevolazioni le micro e piccole imprese già costituite ed attive con sede operativa fissa nella città di Bari con almeno un locale al pian terreno, aperto al pubblico e con accesso e affaccio diretto alla strada.

Impresa Prossima

La misura sostiene l’apertura di nuovi esercizi di vicinato con contributi a fondo perduto fino a 50mila euro e fino all’80% delle spese ammissibili. A disposizione anche servizi di accompagnamento e networking.
Possono presentare domanda i cittadini, singoli o in gruppi informali, residenti nei Comuni dell’area metropolitana di Bari che, in caso di finanziamento, si impegnano a costituire una micro o piccola impresa con sede legale e operativa a Bari, aperta al pubblico e con accesso e affaccio diretto alla strada.

Per entrambe le misure le imprese devono operare nei settori del commercio al dettaglio di vicinato, artigianato, somministrazione di alimenti e bevande, turismo, cultura e tempo libero e servizi.

Bari Artigiana

La misura sostiene le micro e piccole imprese artigiane con contributi a fondo perduto fino a 60mila euro per l’apertura e la gestione di botteghe, laboratori, show room e/o spazi per l’esposizione e la vendita. Le imprese devono localizzarsi nella Città Vecchia di Bari (Corso Vittorio Emanuele; Piazza Massari; Piazza Isabella d’Aragona; Corso Senatore Antonio De Tullio; Lungomare Imperatore Augusto; Piazza IV Novembre).

Le domande possono essere presentate fino al 30 giugno 2024, salvo esaurimento delle risorse a disposizione.

Per informazioni su come presentare domanda, rivolgersi ad un consulente specializzato.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img