- Pubblicità -spot_img
sabato, 15 Giugno 2024
HomePoliticaAndria – Concorso vigili, Azione: “Apprezziamo il bando, ma poco tempo per...

Andria – Concorso vigili, Azione: “Apprezziamo il bando, ma poco tempo per la preparazione dei candidati”

La nota è a firma del gruppo politico AZIONE, nelle persone del Commissario cittadino di Andria, Antonio Nespoli e del Consigliere Comunale e Provinciale, Gianluca Grumo

“Dialogare e confrontarsi sul merito delle questioni senza alcun pregiudizio ideologico” – la nota è a firma del gruppo politico AZIONE, nelle persone del Commissario cittadino di Andria, Antonio Nespoli e del Consigliere Comunale e Provinciale, Gianluca Grumo.

“Sarà questa la bussola che ci guiderà nel nostro quotidiano impegno al servizio esclusivo della nostra comunità e che ci vedrà concentrati unicamente sui temi e sulle questioni oramai indifferibili tese a cogliere ogni opportunità di crescita del nostro territorio.

Ringraziamo il segretario provinciale Francesco SPINA e il capogruppo regionale Ruggiero MENNEA per l’opportunità concessaci di coinvolgere esponenti della società civile, unitamente a tutti gli amici che hanno già manifestato la volontà di intraprendere insieme questo percorso, funzionale anche a migliore il senso di appartenenza ad una comunità.

Il senso di responsabilità che contraddistinguerà la nostra AZIONE si manifesterà attraverso un costante approfondimento tecnico e di merito di tutte le questioni amministrative e che non ci vedrà mai assumere un atteggiamento aprioristicamente contrario ma solo interessato ai reali bisogni della nostra comunità.

A tal fine da subito mostriamo apprezzamento per l’avviso di concorso pubblico indetto dall’Amministrazione comunale con Determina Dirigenziale dell’11 novembre u.s. per l’assunzione di n. 12 unità di Polizia Locale che potranno di certo contribuire a migliorare la serenità dei nostri cittadini in tema di sicurezza, viabilità e controllo del territorio.

Allo stesso tempo, ci preme sottolineare l’esiguità del tempo messo a disposizione degli aspiranti candidati per una loro proficua preparazione e partecipazione all’indetto concorso pubblico e cogliere così al meglio tale importante opportunità lavorativa, considerato che il termine di scadenza per la presentazione delle domande è fissato al 3 dicembre p.v. e le due prove (scritta e orale) è fissato al 14/12 e al 18/12 p.v.

Al fine di consentire una preparazione più compiuta alle prove di esame di tutti gli aspiranti candidati invitiamo, pertanto, l’Amministrazione ad avvalersi di quanto previsto all’art. 11 del redatto schema di avviso differendo i tempi di espletamento delle prove, prevedendo il loro svolgimento in una data, anche di poco successiva, rispetto a quella già prevista” – concludono da AZIONE.                                                  

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img