- Pubblicità -spot_img
lunedì, 24 Giugno 2024
HomeBarlettaBarletta – Giornata Vittime della Strada: la simulazione di un incidente per...

Barletta – Giornata Vittime della Strada: la simulazione di un incidente per sensibilizzare i cittadini

Anche quest’anno il Comitato della zona 167 di Barletta ha voluto contribuire all’organizzazione dell’evento svoltosi nella giornata di domenica 19 novembre 2023, nei pressi della Cattedrale

Anche quest’anno per la Giornata Mondiale delle Vittime della Strada il Comitato della zona 167 di Barletta ha voluto contribuire all’organizzazione dell’evento svoltosi nella giornata di domenica 19 novembre 2023, nei pressi della Cattedrale di Barletta, luogo ove abitualmente vi si ritrovano giovani e meno giovani nei momenti di svago.

Dopo il rito religioso della Santa Messa officiato da Don Francesco Fruscio in ricordo delle tante
vittime della strada ha fatto seguito, nei pressi dei giardini del Castello, una simulazione di incidente stradale a cui hanno preso parte gli uomini della Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Locale, Vigili del Fuoco e personale del 118 verso i quali rivolgiamo il nostro più vivo apprezzamento per la generosità manifestata, mettendo in capo uomini e mezzi e mostrando una straordinaria vicinanza alla comunità.

Il Comitato della 167, come sempre “genuflesso” al bene comune, ha impegnato le proprie energie, unendole a quelli della Rete delle Associazioni di Barletta, dando vita ad un momento di sensibilizzazione ad una maggiore consapevolezza dei cittadini rispetto ad una sempre più fedele osservanza delle regole e della sicurezza stradale.

La grande attenzione di un folto pubblico ha sancito l’importanza che eventi di questa natura rivestono all’interno di una comunità che ,molto spesso, ha dovuto registrare episodi tragici legati alla mancata osservanza delle regole della strada.

Un ringraziamento sentito va al Prefetto di Barletta-Andria-Trani dott.ssa Riflesso che per tramite della dott.ssa Panella ha manifestato la costante attenzione e vicinanza della Prefettura alle attività legate alla sicurezza stradale.

Generoso, inoltre, è stato il concreto sostegno della ditta Bellino e della Pizzeria L’Ancora che hanno messo a disposizione i mezzi oggetto della simulazione, dei volontari della Croce Rossa, del Nucleo Guardia Ambientale, dell’Ambulatorio Popolare e dell’associazione Noi Liberamente.

Con grande rammarico e disappunto dobbiamo, tuttavia, registrare l’assenza ingiustificata ed ingiustificabile dell’amministrazione comunale che, probabilmente, in testa alla ideale scala delle priorità avrà posto il pranzo domenicale.

L’auspicio che il Comitato esprime anche in questa occasione è quello di poter condividere con la
comunità altri eventi di questo spessore affinché le statistiche nefaste legate alle vittime della strada registrino finalmente una inversione di tendenza e si diffonda sempre più una cultura del rispetto delle regole della strada.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img