- Pubblicità -spot_img
domenica, 3 Marzo 2024
HomePoliticaBarletta – Manutenzione corsi d’acqua, Caracciolo (PD): “Il Comune sta perdendo tutti...

Barletta – Manutenzione corsi d’acqua, Caracciolo (PD): “Il Comune sta perdendo tutti i fondi disponibili”

"Il Comune ha perso il finanziamento di 500mila euro previsto dall'avviso pubblico della Regione Puglia per la manutenzione dei corsi d'acqua e dei canali di difesa"

Il comune di Barletta, mostrando pressapochismo e scarsa attenzione alle vicende della città, ha perso il finanziamento di 500mila euro previsto dall’avviso pubblico della Regione Puglia per la manutenzione dei corsi d’acqua e dei canali di difesa e rischia di perdere anche i 21mila euro messi a disposizione per la manutenzione del demanio idrico superficiale“. A dichiararlo è il Capogruppo PD alla Regione, Filippo Caracciolo.

L’avviso pubblico per la manutenzione dei corsi d’acqua – spiega Caracciolo – era finalizzato all’attuazione di interventi di pronto intervento idraulico e manutenzione dei corsi d’acqua e dei canali di difesa utili, principalmente, al ripristino della corretta funzionalità delle opere idrauliche. Il tutto sarebbe stato effettuato ponendo la massima attenzione all’ambiente, all’ecosistema fluviale e alla valorizzazione del patrimonio naturalistico“.

Questo intervento – aggiunge il presidente del gruppo Pd – sarebbe stato fondamentale per garantire la sicurezza dei cittadini. Il sempre più frequente verificarsi di calamità naturali richiede la massima attenzione da parte delle istituzioni, cosa che in questo caso non è avvenuta. L’avviso pubblico, successivo alla delibera di giunta dello scorso 29 maggio, scadeva il 15 settembre e da parte del comune di Barletta non è pervenuta alcuna istanza“.

A questa prima mancanza – aggiunge Caracciolo – va aggiunta la mancata riscossione dei 21mila euro destinati alla pulizia e alla manutenzione del demanio idrico superficiale. Questa mancanza è resa ancor più grave dal sollecito che il comune stesso ha ricevuto dalla Regione Puglia, un atto al quale lo invito a rispondere in maniera celere e solerte. La possibilità di usufruire dei fondi c’è ancora, ma il fatto che fin qui non sia avvenuto è paradossale.

Nei mesi scorsi, infatti, si è molto dibattuto sulle competenze di pulizia e manutenzione del vallone Tittadegna. In tale circostanza il comune di Barletta ha richiesto più volte e in maniera anche veemente (con tanto di denunce) l’intervento della Regione Puglia e proprio ora che c’era la possibilità di ottenere finanziamenti sta invece prevalendo la solita, triste, inerzia“.

L’invito che rivolgiamo al sindaco e all’amministrazione è quello a prestare maggiore attenzione agli avvisi pubblici e alle tante opportunità che la Regione Puglia offre ai comuni che, diversamente, non avrebbero a propria disposizione le risorse necessarie per tali interventi.

Gli assessori e consiglieri di maggioranza, si concentrino sui reali problemi della città piuttosto che prodursi in sterili polemiche e in comunicati stampa che non troverebbero spazio nemmeno a Zelig. L’assessore al bilancio del comune di Barletta trascorre larga parte delle sue giornate in Regione, ma – conclude Caracciolo – se i risultati sono questi, forse farebbe bene a starsene a casa“.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img