- Pubblicità -spot_img
domenica, 3 Marzo 2024
HomeAndriaAndria – Rapine, droga ed estorsioni: ordinanza di esecuzione di pene a...

Andria – Rapine, droga ed estorsioni: ordinanza di esecuzione di pene a noto boss andriese

L’uomo era stato arrestato dopo una lunga latitanza e risultava essere un affiliato della Sacra Corona Unita

La squadra mobile di Barletta-Andria-Trani ha eseguito una ordinanza di esecuzione di pene concorrenti nei confronti di F. G. noto esponente della criminalità organizzata di Andria con fine pena nel 2045. Attualmente lo stesso si trova ristretto in carcere in regime di 41 bis per scontare alcune condanne.

L’uomo era stato arrestato dopo una lunga latitanza e risultava essere un affiliato della Sacra Corona Unita.

Nel mese di ottobre 2014 il pluripregiudicato F. G. è stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere in quanto, in seguito ad una indagine condotta dalla Squadra Mobile di Bat e di Bari, è risultato essere a capo di un’associazione che, a partire dal mese di ottobre 2012, ha fatto parte di un gruppo criminale dedito alle rapine a danno di autotrasportatori ma anche allo spaccio di droga ed alle estorsioni.

Tra il 2010 ed il 2018, inoltre, sarebbe stato a capo di una associazione di tipo mafioso che gestiva l’arrivo e lo smercio ad Andria e nei comuni limitrofi di droga, soprattutto cocaina che dalla Colombia passando per la Spagna arrivava in Puglia.

Nell’ambito dell’attività investigativa si sono ricostruiti i rapporti dell’associazione criminale andriese con altri clan pugliesi, specie baresi, ed è stato accertato l’impiego di autotrasportatori che avrebbero permesso l’arrivo in città di droga colombiana dalla Spagna, paese in cui era dislocata una cellula del gruppo.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img