- Pubblicità -spot_img
venerdì, 1 Marzo 2024
HomeAttualitàSciopero generale, dalla Bat in 500 a Bari per manifestare contro la...

Sciopero generale, dalla Bat in 500 a Bari per manifestare contro la manovra del Governo

Pullman partiti da tutti i comuni della provincia, interessate tutte categorie che non hanno incrociato le braccia il 17 novembre

Con lo sciopero generale di oggi, venerdì 1° dicembre 2023, nelle Regioni del Mezzogiorno, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria, si conclude il ciclo di scioperi proclamati da Cgil e Uil con lo slogan ‘Adesso Basta’.

Pullman in partenza da tutti i comuni della provincia Bat per la manifestazione regionale di Bari, in piazza Libertà, dove a partire dalle ore 9.30 Cgil e Uil stanno manifestando ancora una volta contro la manovra e lo slogan torna ad essere: “Adesso Basta!”.

Sono interessati da questo ultimo giorno di mobilitazione tutte le categorie che non fanno parte del pubblico impiego, dunque i lavoratori privati ma anche i pensionati, tra le categorie più tartassate. In generale, tutti i settori che non si sono fermati il 17 novembre scorso, altra tappa della mobilitazione della Cgil e Uil.

Come abbiamo avuto modo di dire già in altre occasioni siamo contro la manovra del Governo, ma non in maniera aprioristica ma semplicemente perché nella legge di Bilancio non c’è nulla per alzare i salari, per estendere i diritti o per fermare il drammatico impoverimento di lavoratrici, lavoratori, pensionate e pensionati.

Neanche un provvedimento che guardi al futuro ai giovani. A sostegno di un’altra politica economica, sociale e contrattuale, che non solo è possibile ma necessaria chiamiamo a raccolta tutti i lavoratori ai quali chiediamo di scioperare domani ed unirsi alla manifestazione regionale di Bari“, spiega Michele Valente, segretario generale Cgil Bat.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img