- Pubblicità -spot_img
domenica, 23 Giugno 2024
HomeCronacaAggrediscono due Carabinieri a Bari con pugni e coltello: 43enne barlettana li...

Aggrediscono due Carabinieri a Bari con pugni e coltello: 43enne barlettana li aiuta a fuggire. Denunciata

E' accaduto a Bari, dove un 29enne originario del Gambia ed un 30enne originario dell'India, hanno aggredito due Carabinieri durante un controllo per accertare l'eventuale possesso di sostanza stupefacente

E’ accaduto ieri sera a Bari, intorno all’1 di notte, quando due giovani, un 29enne originario del Gambia ed un 30enne originario dell’India, hanno aggredito due Carabinieri durante un controllo per accertare l’eventuale possesso di sostanza stupefacente.

L’aggressione ai danni dei militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro, è avvenuta per mezzo di pugni ed un coltello monolama di circa 17cm. Nello scontro è stata danneggiata anche l’autovettura di servizio.

I due malviventi sono stati arrestati per “violenza e resistenza a pubblico ufficiale nonché per lesioni personali, danneggiamento e porto di armi per cui non è ammessa licenza”.

Inoltre è stata denunciata in stato di libertà anche una 43enne originaria di Barletta, che si era unita ai due uomini nel tentativo di permettere loro la fuga. Il coltello e gli oltre 18 grammi di varie sostanze stupefacenti suddivise in varie dosi, trovati in loro possesso, sono stati sequestrati.

I due Carabinieri intervenuti sono stati medicati presso l’ospedale “Mater Dei” e hanno riportato diversi giorni di lesioni. I presunti colpevoli sono stati arrestati, in attesa dell’udienza di convalida.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img