- Pubblicità -spot_img
domenica, 19 Maggio 2024
HomeSportCalcioCalcio – Eccellenza, la capolista Bisceglie riparte con un rotondo tris in...

Calcio – Eccellenza, la capolista Bisceglie riparte con un rotondo tris in casa dello Spinazzola

Sesta vittoria di fila per i ragazzi di Pino Di Meo, che sbancano il “Vicino” con una prova di carattere e lucidità nei momenti topici

Un tris secco in esterna per inaugurare al meglio il nuovo anno e, al contempo, per preservare la leadership nel girone. Nella trasferta della terza di ritorno contro lo Spinazzola, domiciliato sul sintetico del “Vicino” di Gravina, il Bisceglie Calcio riprende la propria corsa in vetta, dopo le festività, nel girone A del campionato di Eccellenza, collezionando il sesto successo consecutivo, il decimo nelle ultime 11 gare disputate.

Non inganni, tuttavia, il rotondo punteggio maturato grazie agli acuti di due difensori (il centrale Lucero e il terzino Morisco) e del play Stefanini, poiché per due terzi di gara l’arcigno collettivo murgiano ha dato filo da torcere ai nerazzurri, abili a loro volta ad imporsi con una prestazione di carattere, sostanza e lucidità nei momenti clou della contesa.

In avvio mister Di Meo deve rinunciare al convalescente Pignataro nonché agli influenzati Farucci e Mangialardi, rimpiazzati nei rispettivi ruoli da Marinelli e Petitti, con Kouame per la prima volta titolare dopo l’infortunio e Lucero preferito a Rodriguez al centro della difesa in coppia con capitan Sanchez.

La pioggia caduta prima del fischio iniziale rende ostico il compito dei protagonisti, costretti a cimentarsi su un sintetico oltremodo viscido e poco confacente allo sviluppo di trame lineari. Il primo timido tentativo del Bisceglie arriva al 7’ con il destro fuori misura di Kouame, mentre al 21’ il tiro-cross di Kone dal versante destro è sventato con un po’ di apprensione dalla difesa spinazzolese.

Risultato schiodato al 23’: in proiezione offensiva, Pablo Lucero incorna in area il piazzato dalle retrovie di Petitti indirizzandolo sulla sinistra dell’incolpevole Liso per la gioia degli oltre 100 supporters stellati al seguito. I padroni di casa provano a replicare al 26’ con il rasoterra di Perez bloccato a terra da Suma, quindi al 35’ Bonicelli sfugge alla marcatura di Cappellari e apparecchia in mezzo per il compagno di reparto Di Rito, contrastato da Dinielli al momento della conclusione.

A ridosso dell’intervallo il Bisceglie rischia grosso in un paio di circostanze: al 44’ la stoccata dal limite di Colonna sfiora il montante sinistro, poi nell’unico minuto di recupero Suma è provvidenziale nel respingere con un intervento felino il colpo di testa sottomisura dell’ex Zaldua.

Spinazzola agguerrito e pericoloso anche al rientro. Dopo 100” Bonanno suggerisce per l’inzuccata di Perez spentasi a lato, mentre al 9’ la volée da buona posizione di Di Rito (encomiabile e prezioso nel lavoro “sporco” dalla mediana in avanti) risulta alta. Un minuto più tardi Colonna cestina un’ottima chance nel cuore dell’area nerazzurra, quindi al 14’ il neo entrato Ngom imbecca il ben appostato Perez, la cui soluzione aerea si perde sulla sinistra della porta di Suma.

Il cambio in mediana (Fucci in luogo di Kouame) precede il letale “uno-due” con cui il Bisceglie blinda il colpaccio. Al 20’ Morisco intercetta palla sulla trequarti, s’invola per vie centrali e quasi dal limite si produce in un portentoso mancino incastonatosi sotto l’incrocio di sinistra per gli applausi a scena aperta di tutto lo stadio.

Passano 4’ allorché Kone si procura una punizione sul lato corto dell’area, con Petitti bravo ad apparecchiare in mezzo per l’elevazione vincente di Stefanini, in rete nel giorno del suo 33esimo compleanno. Curiosità: per tutti e tre i marcatori di giornata si tratta del primo gol stagionale con la maglia nerazzurra. Verdetto in ghiaccio e poche emozioni fino al termine (esordio per Avantaggiato), con Suma puntuale in uscita bassa su Ngom (29’) e Kone impreciso con uno shoot poderoso appena alto (36’) dopo un’avvolgente azione corale.

Per la capolista distanze inalterate sulle inseguitrici Unione Calcio (+1) e Molfetta (+5). Intanto domenica prossima, nel primo appuntamento casalingo del 2024, è in calendario la sfida al Borgorosso Molfetta.

Tabellino campionato di Eccellenza – 3^ giornata di ritorno

NUOVA SPINAZZOLA – BISCEGLIE 0-3

SPINAZZOLA: Liso, Cappellari, Andrisani (41’ st Basile), Dentamaro, Dinielli, Losappio, Perez (34’ st Mazzilli), Colonna (22’ st Ladogana), Zaldua, Romio (41’ st Forenza), Bonanno (12’ st Ngom). A disp. Sanza, Zingaro, Lobjanidze, Guacci. All. Di Meo.

BISCEGLIE: Suma, Marinelli, Morisco (43’ st Napoli), Sanchez, Lucero, Kouame (15’ st Fucci), Stefanini, Petitti (27’ st Rodriguez), Di Rito (40’ st Monaco), Bonicelli, Kone (41’ st Avantaggiato). A disp. Zinfollino, Cassatella, Dembele, Losapio. All. Di Meo.

ARBITRO: Albione di Lecce.

ASSISTENTI: Alfieri e Sibilio.

RETI: pt 23’ Lucero; st 20’ Bonicelli, 23’ Stefanini.

NOTE: angoli 3-0; rec. pt 1’, st 3’. AMMONITI: Lucero, Andrisani.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img