- Pubblicità -spot_img
venerdì, 24 Maggio 2024
HomeMargherita di SavoiaMargherita – Educazione sentimentale e sensualità, l’incontro rivolto agli studenti dell’Istituto “Aldo...

Margherita – Educazione sentimentale e sensualità, l’incontro rivolto agli studenti dell’Istituto “Aldo Moro”

Il convegno è organizzato dal Distretto socio-sanitario n.1 diretto dal dott. Domenico Antonelli, nell’ambito delle attività di educazione all’affettività a cura del Consultorio familiare di Margherita

Martedì 23 gennaio 2024, alle ore 9, presso l’auditorium dell’I.I.S.S. “Aldo Moro” di Margherita di Savoia in Via Vanvitelli n.1, si svolgerà un incontro dal titolo “Seduttività, seduzione, innamoramento e sessualità” rivolto agli studenti dell’Istituto scolastico.

Il convegno, organizzato dal Distretto socio-sanitario n.1 diretto dal dott. Domenico Antonelli, nell’ambito delle attività di educazione all’affettività a cura del Consultorio familiare di Margherita di Savoia, nato da un’idea condivisa con il coordinamento studentesco dell’Istituto Aldo Moro, inizierà con i saluti istituzionali della Direttrice Generale Asl Bt Tiziana Dimatteo e del sindaco di Margherita di Savoia Bernardo Lodispoto.

Interverranno, a seguire, la dirigente dell’I.I.S.S. “Aldo Moro” Anna Lamacchia, il direttore del DSS n.1 Domenico Antonelli, il dirigente psicologo del Consultorio familiare di Margherita di Savoia Antonio Di Gioia, la dirigente medico ginecologa Anna Lina Camporeale, l’ostetrica Michelina Lattanzio e l’assistente sociale Rita Martinelli.

Quello che affronteremo, anche in linea con le richieste degli studenti – commenta il dott. Antonio Di Gioiaè un tema molto emergente e di attualità perché riguarda i processi di socializzazione modificati con la realtà virtuale e con l’utilizzo dei social. Confrontarsi su questi temi con i ragazzi vuol dire fare prevenzione sull’educazione sentimentale e sulla sessualità”.

Tali attività fanno parte dei servizi erogati dal Consultorio familiare – spiega il dott. Antonelli – da questa idea nasce l’avvio di un percorso formativo che vedrà coinvolto il mondo studentesco in prima persona valorizzando autonomia e competenze dei giovani sull’affettività e sulla sessualità”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img