- Pubblicità -spot_img
sabato, 2 Marzo 2024
HomeEconomiaIn Puglia contributi fino all’80% per il rinnovo delle macchine agricole

In Puglia contributi fino all’80% per il rinnovo delle macchine agricole

I beneficiari dell'Avviso sono le micro, piccole e medie imprese agricole e le loro cooperative ed associazioni, e le micro, piccole e medie imprese agro-meccaniche

La Sezione Competitività delle Filiere Agroalimentari del Dipartimento Agricoltura della Regione Puglia, ha approvato l’Avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento della sottomisura “Ammodernamento delle macchine agricole”, attivata sui fondi del PNRR e finanziata dall’Unione Europea – Next Generation EU.

L’intervento è finalizzato a favorire l’ammodernamento dei macchinari agricoli che permettano l’introduzione di tecniche di agricoltura di precisione e l’utilizzo di tecnologie di agricoltura 4.0, nonché l’ammodernamento del parco automezzi al fine di ridurre le emissioni.

Il sostegno contribuirà a trasformare più rapidamente i metodi di produzione e utilizzare al meglio nuove tecnologie, in particolare attraverso la digitalizzazione, per ottenere migliori risultati ambientali, aumentare la resilienza climatica e ridurre e ottimizzare l’uso dei fattori produttivi.

Sono ammesse a finanziamento le spese sostenute per l’acquisto di macchine, attrezzature e dispositivi, come dettagliati nell’Allegato I – Sezione I al decreto del MASAF dell’8 agosto 2023 e dotati delle caratteristiche in esso stabilite, finalizzate a:

  1. supportare investimenti per l’agricoltura di precisione;
  2. sostituire veicoli fuoristrada per agricoltura e zootecnia;
  3. supportare investimenti per l’innovazione dei sistemi di irrigazione e gestione delle acque.

I beneficiari del presente Avviso sono le micro, piccole e medie imprese agricole e le loro cooperative ed associazioni, e le micro, piccole e medie imprese agro-meccaniche.

La dotazione finanziaria attribuita alla Regione Puglia per la realizzazione della Sottomisura, come stabilito dal MASAF nel DM 53623/2023, è complessivamente pari ad euro 47.618.688,91.

Le richieste di accesso al portale SIAN e l’abilitazione alla compilazione delle DdS dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 28 febbraio 2024. Le richieste pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

Per maggiori informazioni su come accedere alla misura di sostegno, occorre rivolgersi ad un consulente specializzato.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img