- Pubblicità -spot_img
giovedì, 25 Luglio 2024
HomeAndriaAnche ad Andria nasce il Comitato contro l’Autonomia Differenziata

Anche ad Andria nasce il Comitato contro l’Autonomia Differenziata

Su iniziativa dell’Associazione Politico-Culturale "Andria Bene in Comune", è stato istituito il Comitato locale di Andria aderente alla rete nazionale dei Comitati contro qualunque autonomia differenziata

Su iniziativa dell’Associazione Politico-Culturale “Andria Bene in Comune”, è stato istituito il Comitato locale di Andria aderente alla rete nazionale dei Comitati contro qualunque autonomia differenziata, per l’unità della Repubblica e l’uguaglianza dei diritti.

Il DDL Calderoli, che è già stato approvato in prima lettura al Senato e tra pochi giorni approderà alla prima Commissione della Camera, rappresenta oggi il principale tema politico di discussione nel nostro Paese.

Noi crediamo che il territorio in cui viviamo stia già pagando, a caro prezzo, le scelte politiche di una classe dirigente che per decenni ha ignorato le reali esigenze del Sud” – dichiara Agostino Ciciriello, Presidente di ABC e referente per il Comitato locale di Andria – “Ogni anno, migliaia di giovani sono costretti emigrare al Nord alla ricerca di condizioni di vita migliori ed il nostro territorio, di giorno in giorno, perde menti e risorse che sono indispensabili per lo sviluppo di questa comunità.

Uno Stato responsabile dovrebbe fare di tutto per invertire questa rotta: il Governo Meloni, invece, si appresta ad approvare una legge che, nei fatti, condannerà definitivamente noi meridionali ad essere considerati e trattati come cittadini italiani di serie B.

Riteniamo che questo progetto di legge debba essere contrastato, ad ogni livello ed a prescindere dall’appartenenza politica, da tutti coloro che hanno a cuore il destino della terra in cui viviamo.

Chiederemo conto ai rappresentanti istituzionali eletti nel nostro territorio se hanno intenzione di rendersi complici di questo scempio oppure, come ci auguriamo, se decideranno di unirsi a noi nella battaglia in difesa del Sud Italia.

Nei prossimi giorni, in ogni caso, partirà la campagna online per raccogliere le adesioni al Comitato.

Sono già in programma momenti di incontro ed eventi di informazione e sensibilizzazione che, inoltre, vedranno coinvolti anche i nostri Consiglieri comunali ed i nostri Assessori in tutte le sedi opportune“.

Per ricevere qualsiasi informazione sul Comitato è possibile inviare una mail all’indirizzo segreteria@andriabeneincomune.it.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img