- Pubblicità -spot_img
domenica, 3 Marzo 2024
HomePoliticaAndria – “Comune, provincia e regione fanno a gara a perdere milioni...

Andria – “Comune, provincia e regione fanno a gara a perdere milioni di euro”: la denuncia di Napolitano e Scamarcio

"L'Amministrazione Bruno continua a incasellare insuccessi, è di qualche giorno fa la notizia della perdita di un ennesimo finanziamento, questa volta per l'Ostello della gioventù"

L’Amministrazione Bruno continua a incasellare insuccessi, è di qualche giorno fa la notizia della perdita di un ennesimo finanziamento, questa volta per l’Ostello della gioventù nell’ex centro ricerche Bonomo, complesso situato ai piedi del Castel del Monte e messo in liquidazione a fine 2022” – la nota è a firma di Sabino Napolitano (Comm. Citt. Fratelli d’Italia) e Gaetano Scamarcio (Presidente Generazione Catuma).

Ben 3 milioni e 300 mila euro nell’ambito dell’Interreg Grecia-Italia che aveva individuato in questo luogo un ottimo spazio di accoglienza per aumentare e migliorare l’attività turistica non sono della città di Andria ma dell’intera provincia BAT.

Nonostante l’affidamento dei lavori alla società vincitrice dell’appalto (che avrebbe tutte le ragioni per chiedere i danni conseguenti il mancato avvio dell’opera) la provincia BAT non sarebbe stata in grado di produrre le dovute certificazioni richieste relative alla staticità sismica dell’edificio, facendo scadere i tempi e i termini per il finanziamento.

Stesso destino, amaro, per il finanziamento di oltre 500 mila euro relativo alla realizzazione del canile pubblico cittadino. Nonostante numerose promesse e molti annunci dell’Amministrazione Bruno, oggi non abbiamo più notizie sull’argomento. Senza parlare poi della vicenda ben nota del nuovo Ospedale di Andria dove prima viene sottoscritto un accordo e poi vengono fatti scadere i termini di ammissione per accedere al finanziamento.

Un disastro senza eguali che porta la firma della Regione Puglia targata PD come PD è anche il partito di riferimento alla guida dell’Amministrazione Bruno e Lodispoto. La totale inadeguatezza e la superficialità di questa sinistra che guida la nostra comunità è inammissibile.

Chi ci sta rimettendo in questo continuo gioco dell’oca su importanti opere pubbliche, dove si fanno 2 passi avanti e 10 indietro, sono i cittadini andriesi sempre più scoraggiati e privati di un futuro di ammodernamento e possibilità di crescita oltre alla mancata risoluzione dei problemi ordinari, ad esempio, di sicurezza e manutenzione delle strade e del verde pubblico.

Chiediamo al sindaco Bruno di fornirci informazioni e dettagli su quanto sopra evidenziato. La città è stufa di essere presa in giro” – concludono la nota congiunta Napolitano e Scamarcio.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img