- Pubblicità -spot_img
domenica, 21 Luglio 2024
HomeAmbienteBarletta – Parte la rimozione straordinaria di rifiuti abbandonati su aree pubbliche

Barletta – Parte la rimozione straordinaria di rifiuti abbandonati su aree pubbliche

I rifiuti da rimuovere a Barletta, per un totale di circa 470 tonnellate, sono costituiti da rifiuti inerti (96%), rifiuti urbani non differenziati (1%), rifiuti misti inorganici (2%) e rifiuti ingombranti (1%)

I rifiuti da rimuovere a Barletta, per un totale di circa 470 tonnellate, sono costituiti da rifiuti inerti (96%), rifiuti urbani non differenziati (1%), rifiuti misti inorganici (2%) e rifiuti ingombranti (1%).

Quattro le zone interessate: Zona 167 (area retrostante Parco dell’Umanità), via Barberini (area ex campo nomadi), Zona 167 via Morelli (area nuova scuola) e Litoranea Pietro Paolo Mennea (zona ex teleferica).

L’operazioni di rimozione di rifiuti nelle quattro aree indicate partiranno lunedì 4 Marzo 2024 dall’area retrostante il Parco dell’Umanità.

“Non mi stancherò mai – ha dichiarato il Sindaco Cosimo Cannito – di ripetere l’invito a non abbandonare i rifiuti e a osservare i tempi programmati per la raccolta.

La Polizia Locale sta svolgendo accurate indagini per scoprire i responsabili dell’abbandono dei rifiuti supportata, oltre che dalle cosiddette fototrappole installate in vari punti della città, anche da foto e video inviati da alcuni cittadini con alto senso civico. Chiedo a questi cittadini che si impegnino a continuare a monitorare il territorio e a segnalarci ogni trasgressione.

L’inciviltà di pochi, purtroppo, comporta sempre un costo per tutti. Vi informo che le operazioni di rimozione, trasporto e conferimento in discarica costeranno 50.000 euro, un importante utilizzo di risorse (DGR 840 del 14.6.23) che potrebbero essere adoperate per altre azioni di tutela del territorio e dell’ambiente”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img