- Pubblicità -spot_img
sabato, 22 Giugno 2024
HomeAndriaAndria – La Multiservice è la prima società del Sud a conseguire...

Andria – La Multiservice è la prima società del Sud a conseguire la Certificazione di Parità di Genere

L’annuncio ufficiale è avvenuto oggi, venerdì 8 marzo 2024, alle ore 11.30, nella Sala Consiliare del Municipio di Andria, alla presenza dell’assessore regionale al Welfare, Rosa Barone

Multiservice spa, società municipalizzata di Andria, è tra le primissime società pubbliche del Meridione d’Italia a conseguire la Certificazione di Parità di Genere (UNI PDR 125:2022). L’annuncio ufficiale è avvenuto oggi, venerdì 8 marzo 2024, alle ore 11.30, nella Sala Consiliare del Municipio di Andria, alla presenza dell’assessore regionale al Welfare, Rosa Barone.

«Dopo un iter procedurale durato circa un anno – ricorda Antonio Griner, amministratore unico della Municipalizzata andriese – abbiamo conseguito un obiettivo sensibile che ci piace condividere con la civica amministrazione e, più in generale, con l’intera comunità locale.

Trattasi di una certificazione volontaria, appannaggio delle aziende più virtuose, che attesta la conformità dell’organizzazione di impresa ai principi di parità tra i generi, quali l’equità salariale, le politiche paritetiche di formazione e avanzamento di carriera, la tutela della genitorialità, la conciliazione vita-lavoro, l’affermazione di una cultura aziendale fortemente inclusiva.

Siamo pertanto particolarmente orgogliosi di poter offrire questo nostro contributo alla causa delle Politiche di Genere e, soprattutto, di poterlo fare proprio nella circostanza simbolica dell’otto marzo. Ma c’è di più – conclude Griner. Per dare più forza all’obiettivo conseguito, abbiamo chiesto ai ragazzi delle quarte e quinte dell’Istituto “G. Colasanto” di Andria, indirizzo artistico, di cimentarsi nell’elaborazione di un logo che sintetizzi graficamente e concettualmente il binomio Multiservice/Parità di Genere.

Abbiamo ricevuto decine di elaborati e, previo un prossimo sondaggio interno all’Azienda, procederemo ad individuarne uno in particolare che intendiamo premiare ed adottare come simbolo ufficiale».

«La scelta della data è tutt’altro che casuale – sottolinea il sindaco di Andria, Giovanna Bruno – perché spesso l’Otto Marzo finisce per essere appesantito da un fiume di parole e di discorsi che rischiano di sfiorare la retorica. Noi invece preferiamo far parlare i fatti, e la Certificazione di Parità di Genere, conseguita dalla Multiservice su nostro esplicito mandato, costituisce un fatto tutt’altro che simbolico, bensì sostanziale.

Ritengo sia l’ora, non più procrastinabile, che le Aziende del nostro Paese, tutte, a cominciare dalle più virtuose, si impegnino concretamente a mettere in campo politiche e best practice che promuovano l’uguaglianza di genere e l’inclusione delle donne non solo nell’attività lavorativa quotidiana ma anche nei processi gestionali e decisionali.  Non è un caso – conclude Bruno – che la Parità di Genere sia uno dei 17 obiettivi fissati dall’ONU per il conseguimento di uno Sviluppo Sostenibile, nonché il focus di una precisa missione del PNRR del nostro Paese.

Tutela della diversità, quale che sia, ed inclusività, devono essere le parole d’ordine per tutti, in primis per le nuove generazioni».

All’appuntamento di oggi, sono intervenuti, oltre al sindaco Bruno ed all’amministratore di Multiservice, dott. Antonio Griner, anche la consigliera regionale con delega alle Politiche Culturali, Grazia di Bari; la consigliera regionale di Parità, Lella Ruccia; l’assessore comunale al Futuro, Viviana Di Leo, e la presidente della commissione comunale Pari Opportunità, Nella Vitti.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img