- Pubblicità -spot_img
venerdì, 24 Maggio 2024
HomeBarlettaBarletta – Giornata mondiale del rene: screening libero e gratuito il 17...

Barletta – Giornata mondiale del rene: screening libero e gratuito il 17 marzo al Castello

Screening gratuito al Castello di Barletta domenica 17 marzo 2024, incontri nelle scuole e attività di informazione tramite le farmacie del territorio

Screening gratuito al Castello di Barletta domenica 17 marzo 2024, incontri nelle scuole e attività di informazione tramite le farmacie del territorio: in occasione della Giornata Mondiale del Rene che si celebra il 14 marzo, l’Unità operativa di Nefrologia dell’Ospedale Dimiccoli di Barletta diretta dalla dottoressa Tiziana Piccolo, ha organizzato eventi di sensibilizzazione sulla patologia renale.

La Giornata Mondiale Del Rene è patrocinata a livello mondiale dalla Federazione Internazionale delle Fondazioni per il rene (IFKF) e dalla Società Internazionale di Nefrologia (ISN) e, in Italia, dalla Società Italiana di Nefrologia (SIN) e Federazione Italiana Rene (FIR). Quest’anno la Giornata Mondiale del rene avrà come tema: “La Salute dei reni per tutti: promuovere un accesso equo alle cure e una pratica terapeutica ottimale”.

L’iniziativa di screening si terrà domenica 17 marzo nella sala rossa del Castello Svevo di Barletta dalle 9 alle 13 con ingresso libero e gratuito: lo screening consisterà nella raccolta di anamnesi, controllo della pressione arteriosa, peso, altezza, calcolo Indice di Massa Corporea, esame estemporaneo delle urine e terminerà conla consegna a ciascun partecipante di una relazione clinica da portare in visione al proprio medico di Medicina Generale.

Il personale della unità operativa di Nefrologia terrà anche incontri scolastici in programma il 19 marzo al Liceo classico Casardi di Barletta, all’Istituto tecnico professionale enogastronomico e tecnico economico di Trani il 26 marzo.

I più recenti studi scientifici rilevano un costante incremento di patologie croniche e, tra queste, le patologie renali. Tra gli italiani di età fra i 35 e 79 anni, i soggetti con malattia renale cronica diversa severità, ammontano a circa 2 milioni e duecentomila.

Per estrapolazione, nella Provincia BAT, nella stessa fascia di età, i soggetti con malattia renale cronica ammonterebbero a circa 14500, di cui 5700 con patologia moderato-severa.

Una parte rilevante di questi soggetti non ha consapevolezza di avere una patologia renale perché maisottoposti ad alcuna valutazione e soprattutto perché tale patologia, dalle sue fasi inziali fino a quelleavanzate, decorre in maniera pressoché asintomatica.

Emerge pertanto l’importanza di effettuare campagne di screening rivolte alla popolazione generale finalizzate a creare consapevolezza sui controlli clinici di base a cui sottoporsi per una precoce diagnosi di malattia renale, sulla individuazione dei fattori di rischio, sui corretti stili di vita.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img