- Pubblicità -spot_img
lunedì, 27 Maggio 2024
HomeBisceglieBisceglie – Cortometraggio degli alunni del I Circolo “De Amicis” selezionato per...

Bisceglie – Cortometraggio degli alunni del I Circolo “De Amicis” selezionato per concorso Rai

Un’altra grande soddisfazione per gli alunni del I Circolo Didattico "De Amicis" di Bisceglie, autori del cortometraggio "Il Futuro di Gaia"

Un’altra grande soddisfazione per gli alunni del I Circolo Didattico “De Amicis” di Bisceglie, autori del cortometraggio “Il Futuro di Gaia”.

Dopo essere stato selezionato al prestigioso Sottodiciotto Film Festival di Torino e dopo aver vinto il premio sostenibilità al 40esimo Concorso Internazionale di Multimedialità VideoCinema&Scuola, adesso il lavoro dei giovanissimi registi è stato selezionato per concorrere al Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di seta nera”, organizzato dall’Associazione L’Università Cerca Lavoro (UCL) con il sostegno di Rai per il Sociale e Rai Cinema.

La prestigiosa kermesse romana da anni premia cortometraggi e opere filmiche di vario genere provenienti da tutto il mondo, che si siano distinte nella sensibilizzazione verso la diversità e la tutela dell’ambiente.

Il cortometraggio realizzato dagli alunni biscegliesi è stato selezionato per partecipare al premio “Sorriso Rai Cinema Channel”. I lavori che riceveranno il maggior numero di visualizzazioni vinceranno il premio del pubblico del mondo digitale: Premio Sorriso Rai Cinema Channel.

Per sostenere il corto degli alunni biscegliesi basta infatti cliccare sul link bit.ly/49s52fh e visualizzare il filmato. A prescindere dall’esito del contest, “Il Futuro di Gaia” sarà inserito su RaiPlay da maggio 2024 e potrà rientrare nel palinsesto televisivo di Rai Cinema Channel.

Il cortometraggio animato è il risultato del lavoro svolto in dieci settimane di laboratori che, da febbraio a fine aprile 2023, negli spazi del Laboratorio Urbano di Palazzo Tupputi, hanno coinvolto gli alunni della scuola biscegliese nella creazione di un cortometraggio animato sulle tematiche ambientali, sotto la guida degli esperti Maria Cavallo, Gabriele Panico e Luigi Iovane

I piccoli registi si sono occupati delle diverse fasi di realizzazione, dalla scrittura della sceneggiatura allo storyboard, all’elaborazione di scenografie e fondali, dei personaggi e, infine, alla ripresa immagine per immagine, attraverso l’utilizzo di software e attrezzature professionali per la ripresa, il montaggio e la post-produzione.

Attraverso un percorso di avvicinamento alla musica per le immagini, inoltre, i bambini sono stati messi nelle condizioni di approcciare una sonorizzazione originale per il cinema, realizzando le musiche del cortometraggio prodotto e utilizzando in maniera creativa sia strumenti analogici che elettronici. 

Il progetto “La Camera Verde” è stato coordinato dalla dirigente scolastica Marialisa Di Liddo e dal responsabile scientifico Antonio Musci, in stretta collaborazione con gli insegnanti della Commissione Progetti del Primo Circolo: inss. Pedone Grazia, Barbieri Viviana, Ester Facchini, Cassanelli Grazia, Simone Amalia, Gadaleta Caterina, Petruzzella Antonella e Preziosa Irene; il DSGA Dott. Francesco Piergiovanni e le associazioni Canudo ETS e Atalante ETS. 

L’iniziativa “La Camera Verde” è stata realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso da MiC e MIM (https://cinemaperlascuola.it/) con il patrocinio degli assessorati alla cultura della Regione Puglia e della Città di Bisceglie. 

Il progetto è risultato vincitore del bando del Ministero della Cultura e del Ministero dell’Istruzione: “Il linguaggio cinematografico e audiovisivo come oggetto e strumento di educazione e formazione” – Azione b) CinemaScuola LAB – infanzia e primarie, a.s. 2022-2023.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img