- Pubblicità -spot_img
sabato, 18 Maggio 2024
HomeAndriaAndria – Lavoratori in nero e violazioni in materia sanitaria: nel mirino...

Andria – Lavoratori in nero e violazioni in materia sanitaria: nel mirino alcuni ristoranti cittadini

Sono state elevate sanzioni amministrative e ammende pari a circa 20.000 euro e nel contesto ispettivo è stato applicato anche il provvedimento della sospensione dell'attività imprenditoriale

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Andria, coadiuvati da personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno eseguito delle attività ispettive in alcuni ristoranti del comune di Andria dove sono state riscontrate diverse violazioni del Testo Unico Sicurezza sul Lavoro, entrato in vigore nel 2008, che costituisce indubbiamente il principale riferimento legislativo sul tema della sicurezza dei lavoratori.

Gli articoli contestati sono diversi e riguardano principalmente l’omessa sorveglianza sanitaria e la formazione dei lavoratori nonché la presenza di alcuni lavoratori senza relativo contratto, i cosiddetti “lavoratori in nero”, privi della tutela assicurativa contro gli infortuni e le malattie professionali.

Sono state elevate sanzioni amministrative e ammende pari a circa 20.000 euro e nel contesto ispettivo è stato applicato anche il provvedimento della sospensione dell’attività imprenditoriale a seguito degli accertamenti dei lavoratori irregolari e gravi violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza del lavoro.

Continueranno nei prossimi giorni i controlli da parte dei militari in tutta la Provincia BAT al fine di ridurre, soprattutto con l’inizio della stagione estiva, il fenomeno del lavoro a nero.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img