- Pubblicità -spot_img
sabato, 18 Maggio 2024
HomeAndriaAndria aderisce alla Prima Giornata Nazionale della Prevenzione: domani visite gratuite in...

Andria aderisce alla Prima Giornata Nazionale della Prevenzione: domani visite gratuite in viale Crispi

Gli specialisti di Medicina Interna e gli infermieri dell'area medica saranno a disposizione dei cittadini che potranno ricevere informazioni sul proprio stato di salute e sulle buone pratiche di prevenzione

Anche Andria aderisce alla Prima Giornata Nazionale della Prevenzione.

Domani, sabato 20 aprile 2024, in viale Crispi, angolo via Roma, dalle 9 alle 19 gli specialisti di Medicina Interna e gli infermieri dell’area medica saranno a disposizione dei cittadini che potranno ricevere informazioni sul proprio stato di salute e sulle buone pratiche di prevenzione.

Sarà valutato il rischio di patologie metaboliche e cardiovascolari che ancora oggi rappresentano la prima causa di morbilità e mortalità nel nostro paese, attraverso la misurazione della pressione arteriosa, la valutazione dell’indice di massa corporea e di alcuni parametri biologici (glicemia, colesterolo, trigliceridi).

Saranno inoltre effettuati interventi di educazione ad personam sulle patologie infettive, neoplastiche e sulla bronchite cronica.

L’evento è organizzato dai medici FADOI (Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti) ed infermieri ANIMO (Associazione Nazionale Infermieri Medicina) ed ha ottenuto il patrocinio del Ministero della Salute, della Croce Rossa Italiana e dell’Istituto Superiore di Sanità, nonché dalla Medicina della differenza.

In particolare, in Puglia la giornata è stata organizzata grazie all’impegno del dr. Salvatore Lenti (direttore UOC Medicina Interna dell’Ospedale Bonomo di Andria) e del dr. Franco Mastroianni (direttore UOC Medicina Interna Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti) esponenti della FADOI Puglia, col patrocinio della ASL BT e la Città di Andria con la Croce Rossa Italiana.

A tal proposito il Presidente della Croce Rossa Italiana di Andria, Antonio Veneziano, ha commentato: “Sono davvero molto felice di aver accolto la richiesta di partecipare alla prima giornata di prevenzione FADOI, proposta dal direttore di UOC di Medicina Interna dell’ospedale di Andria dott. Salvatore Lenti.

Da sempre la nostra associazione è impegnata nella prevenzione e queste giornate in rete con altre associazioni rafforzano la volontà di generare un circolo virtuoso sui corretti e sani stili di vita.

Oggi, molti trascurano la propria salute per mille ragioni, e questi eventi servono a ricordarci che dobbiamo essere attenti, perché investire nel nostro futuro significa partire proprio dalla prevenzione e allora vi aspettiamo domani in viale Crispi angolo viale Roma con i medici e infermieri dell’UOC dell’ospedale Bonomo di Andria e dell’UOC dell’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti” – ha sottolineato Veneziano.

Tutti i cittadini sono invitati a far riferimento gratuitamente agli stands allestiti in Via Crispi dove potranno ricevere informazioni sul proprio stato di salute e sullo stile di vita salutare da adottare.

L’obiettivo della giornata è aumentare la consapevolezza che è possibile prevenire patologie cardiovascolari, neoplastiche e respiratorie, che impattano gravemente sullo stato di salute, con semplici modifiche dello stile di vita.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img