- Pubblicità -spot_img
martedì, 25 Giugno 2024
HomeAndriaAndria – MoveON, la premiazione degli alunni vincitori del concorso sulla mobilità...

Andria – MoveON, la premiazione degli alunni vincitori del concorso sulla mobilità sostenibile

Organizzato dal Comune di Andria e dall’Assessorato alla Mobilità in collaborazione con Urban Mobility, il concorso era rivolto agli alunni delle scuole primarie della città di Andria

E’ andata di scena oggi, giovedì 30 maggio 2024, presso il Food Policy Hub nel Chiostro di San Francesco ad Andria, la premiazione del concorso MoveON, organizzato dal Comune di Andria e dall’Assessorato alla Mobilità in collaborazione con Urban Mobility, Associazione per il mobility management e la mobilità sostenibile, con l’obiettivo di coinvolgere e sensibilizzare studenti e genitori nel miglioramento dei percorsi casa-scuola al fine di favorire in città una mobilità più sostenibile.

Un concorso dedicato agli alunni delle scuole primarie della città di Andria e accolto con molto entusiasmo da parte dei bambini e degli insegnanti.

Sono state tre le scuole andriesi aderenti e cioè l’8° Circolo Rosmini, la Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Mariano-Fermi e la Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Imbriani-Salvemini con più di 200 elaborati presentati dai piccoli alunni.

“Siamo contenti, questa giornata ci ha ricaricati di tanta energia, abbiamo capito che i più giovani e i loro insegnanti sono a favore della mobilità sostenibile, un modo per affermare che anche ad Andria la mobilità dolce ha un ottimo sviluppo e un fantastico futuro.

Abbiamo chiesto agli alunni delle scuole primarie di essere portatori di un sano messaggio verso i loro genitori chiedendo di essere accompagnati a piedi o in bici evitando l’utilizzo dell’automobile” – afferma il Presidente dott. Antonio Leonetti.

“Una bella mattina di sana felicità, tanti colori e tanti bambini che hanno condiviso con noi adulti il loro prezioso tempo. Lo ripetiamo quotidianamente, l’automobile distrugge le nostre strade ed io che sono obbligato ad utilizzare le strade con la mia sedia elettrica trovo ingiusto l’invasione di automobili in ogni punto della città – condivide Gianmarco Fasciano, socio di Urban Mobility.

“Andiamo a piedi, questo sarà il nostro prossimo claim, andare a piedi fa bene alla salute, fa anche risparmiare tempo e ci permette di incontrare amici e conoscenti. Oggi l’entusiasmo dei nostri piccoli concittadini mi ha riempito il cuore di felicità poiché come nonno sono emozionato nel vedere la proattività dei bambini affinché la nostra città sia sempre migliore” – conclude Mimmo Zingaro socio fondatore di Urban Mobility.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img