- Pubblicità -spot_img
martedì, 25 Giugno 2024
HomeSportCalcioCalcio – Il Bisceglie impatta per 1-1 con il Costa d’Amalfi: la...

Calcio – Il Bisceglie impatta per 1-1 con il Costa d’Amalfi: la promozione in Serie D si deciderà in Campania

Il verdetto è rinviato alla gara di ritorno a Maiori, domenica 16 giugno 2024

L’andata della finale dei playoff nazionali di Eccellenza tra Bisceglie e Costa d’Amalfi è terminata in parità per 1-1. La squadra di mister Pino Di Meo passa in vantaggio al 13’ grazie alla rete di Monaco, ma nella ripresa la compagine campana pareggia con il colpo di testa di Pepe.

Nei primi minuti di gioco è il Costa d’Amalfi a rendersi pericoloso: al 4′ Aiana si produce in un velenoso calcio di punizione impegnando Suma, che devia in angolo. Al 10′ Matrone entra in area nerazzurra, ma Morisco è bravo a sventare il pericolo. Dopo 3 minuti, però, il Bisceglie passa in vantaggio grazie alla rete di Gianmarco Monaco, al suo primo gol stagionale, che con un tiro cross dalla destra batte l’estremo difensore biancazzurro Manzi.

La squadra nerazzurra prova a intensificare l’iniziativa, ma al 16′ la conclusione mancina di Bonicelli risulta troppo centrale. La formazione campana reagisce: al 25’ Petrosino sulla destra serve Caputo che impatta la palla, ma Suma fa buona guardia. Qualche minuto dopo (33′) c’è un malinteso tra Lucero e Suma, la retroguardia stellata si rifugia in corner.

Nel finale della prima frazione è il Bisceglie a sprecare una doppia occasione: prima con Bonicelli che, dopo aver superato tre difensori avversari, calcia fuori dallo specchio della porta, poi con Pignataro, che aggancia il suggerimento di Mangialardi dalla destra mandando la palla oltre la traversa.

Nella ripresa è nuovamente il Costa d’Amalfi a rendersi pericoloso con la girata in area di Cappiello, tuttavia la palla termina a lato. Il ritmo di gioco cala, ma al 13′ la compagine biancazzurra riagguanta la parità: sugli sviluppi di un corner, Pepe – libero sul secondo palo – colpisce di testa e sigla il gol dell’1-1.

La squadra nerazzurra subisce il colpo, mister di Meo effettua tre cambi al 20′: Fucci, Avantaggiato e Di Rito sostituiscono Mangialardi, Monaco e Bonicelli. La partita è poi scandita da numerose interruzioni di gioco e senza troppe occasioni. Al 30′ c’è un contatto in area ai danni di Fucci, ma l’arbitro decide di lasciar proseguire il gioco.

Ultima chance per il Bisceglie per cercare di riportarsi in vantaggio al 44′: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Pignataro calcia verso la porta ma la sua conclusione finisce sull’esterno della rete.

Tra sette giorni, al “San Martino” di Maiori, il Bisceglie dovrà vincere con qualsiasi risultato o pareggiare segnando almeno due reti per essere promosso in Serie D.

TABELLINO:

FINALE DI ANDATA PLAYOFF NAZIONALI ECCELLENZA: BISCEGLIE – COSTA D’AMALFI 1-1

BISCEGLIE (4-2-3-1): Suma, Farucci (38′ st Marinelli), Morisco, Sanchez, Lucero, Stefanini, Mangialardi (20′ st Fucci), Monaco (20′ st Di Rito), Pignataro, Bonicelli (20′ st Avantaggiato), Kone (47′ st Dembele). A disp. Addario, Cassatella, Rodriguez, Losapio, Dembele. All. Di Meo.

COSTA D’AMALFI (3-5-1-1): Manzi, Pepe, Massa, Petrosino, Martinelli (48′ st Caruso), Matrone, Apicella (29′ st Esposito), Celia, Cappiello (4′ st Infante M.), Aiana (36′ st Landi). A disp. Strino, Vuolo, Caruso, Serretiello, Milano. All. Proto.

ARBITRO: Polizzotto di Palermo.
ASSISTENTI: Quattrotto di Messina e El Hamandauoi di Novi Ligure
RETI: 13′ pt Monaco, 11′ st Pepe
NOTE: angoli 3-4. Recupero: pt 1’, st 5’.
AMMONITO: Landi.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img