- Pubblicità -
mercoledì, 2 Dicembre 2020
Home Cronaca Molfetta - Scoperto laboratorio clandestino per la fabbricazione di capi di abbigliamento...

Molfetta – Scoperto laboratorio clandestino per la fabbricazione di capi di abbigliamento contraffatti

L’immobile era dotato di macchine per la cucitura, per la ricamatura, personal computer impiegati anche per apporre sui capi di abbigliamento marchi di prestigiose griffe nazionali ed internazionali

I Finanzieri della Tenenza di Molfetta, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa a tutela dei “Distretti Industriali”, hanno individuato un laboratorio clandestino per la fabbricazione di capi di abbigliamento in parte contraffatti.

L’immobile, utilizzato da un cittadino residente a Molfetta, era stato allestito di tutto punto: macchine per la cucitura, macchine per la ricamatura, personal computer impiegati anche per apporre sui capi di abbigliamento marchi di prestigiose griffe nazionali ed internazionali: Adidas, Gucci, Puma.

Singolare è stato il ritrovamento di nr. 23 dispositivi di protezione individuale (mascherine) in tessuto, recanti i marchi suindicati addirittura ricamati.
L’attività di polizia giudiziaria si concludeva con il sequestro dei capi contraffatti, dell’immobile e dei macchinari.

Il soggetto titolare della predetta attività è stato denunziato alla competente Autorità Giudiziaria per il reato ex art. 473 del codice penale “Contraffazione alterazione o uso di marchi o segni distinti ovvero di brevetti, modelli e disegni”.

L’azione di servizio sottolinea, ancora una volta, il costante presidio attuato sul territorio dalla Guardia di Finanza a difesa della legalità, volto a contrastare tutti quei comportamenti illeciti, in grado di minare la sana e leale concorrenza tra gli operatori del mercato, danneggiando le imprese ed i lavoratori onesti e, più in generale, l’economia del nostro Paese.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – In Puglia registrati 1.101 nuovi casi su 4.151 tamponi. 30 sono i decessi odierni

Oggi, 30 novembre, nella sesta provincia pugliese sono stati registrati 87 contagi ma nessun decesso
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Leggi anche

Andria – Fuga di gas in via Laghi di Monticchio

Tranciato il tronco principale durante lavori edili

Andria – Esercenti in piazza. Il sindaco: “dipende tutto dal buonsenso dei cittadini”

Le parole del presidente di Confesercenti Andria e della sindaca Giovanna Bruno

Vaccino Covid, in Puglia sarà distribuito dalla seconda settimana di gennaio

Il presidente Emiliano ha incontrato ieri, 30 novembre, i rappresentanti della società Pfizer per fare il punto sulle previsioni di tempi e modalità per la somministrazione del vaccino contro il Covid

Andria – Omicidio anziana, l’agghiacciante ricostruzione della dinamica

In relazione alla rapina del 18 novembre scorso ad Andria a danno dei coniugi Caputo, eseguita da un cittadino extracomunitario e che è costata la vita ad un'anziana donna, i Carabinieri hanno ricostruito la dinamica del tragico avvenimento

Andria – Figliolia: “Attività chiuse alle 19, quali vantaggi ha portato in termini di contagi?”

Ad intervenire con una nota a mezzo stampa è il presidente dell'associazione Forza Andria, l'ing. Salvatore Figliolia: "Le misure restrittive adottate si sono rivelate poco efficaci"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui