- Pubblicità -spot_img
giovedì, 23 Maggio 2024
HomeAttualitàSituazione carni in Puglia: "Momento molto complicato, il settore è in difficoltà"

Situazione carni in Puglia: “Momento molto complicato, il settore è in difficoltà”

Abbiamo intervistato Santolo Di Bari, CEO di Todi Food, azienda leader nel settore carni a livello nazionale

Una situazione che è precipitata con l’inizio della guerra in Ucraina e che, stando alle parole di Santolo Di Bari, CEO di Todi Food, azienda leader nel settore carni a livello nazionale, è destinata a peggiorare.

“Abbiamo serie difficoltà di approvvigionamento di materie prime, soprattutto al reperimento di mangime e foraggi. I prodotti italiani non riescono a soddisfare la nostra filiera di allevamento e quindi siamo costretti ad acquistarli dall’estero.
La maggior parte però viene direttamente dall’Ucraina” – queste le parole di Santolo.

L’amministratore di Todi ha toccato poi il tema del rincaro dei prezzi, evidenziandone il rialzo soprattutto sulle carni rosse e su quelle equine: “L’aviaria di inizio anno ha assestato un duro colpo di mannaia sui polli, anche se ora la situazione si sta pian piano riassestando”.

L’unica carne che al momento non ha subito rincari è quella suina “perché è un prodotto di allevamenti intensivi e la produzione è costante”.

Con Santolo Di Bari abbiamo parlato anche della qualità delle carni “firmate” Todi e di come l’azienda andriese stia tentando di spostare sia la filiera del settore carni, sia quella dei foraggi interamente in Italia, per garantire al consumatore finale un prodotto sicuro a 360 gradi.

La Todi Food, fondata nel 1982 dallo storico volto aziendale Nicola Di Bari, quest’anno compie 40 anni e Santolo ha colto l’occasione per svelare ai nostri microfoni due importanti novità che interesseranno, nei prossimi mesi, la nota azienda di Corso Italia, 92.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui