- Pubblicità -spot_img
lunedì, 22 Luglio 2024
HomeAndriaAndria – “Camminata in blu”, un bel momento di condivisione per la...

Andria – “Camminata in blu”, un bel momento di condivisione per la città all’insegna dell’inclusione

Il 2 Aprile, giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, si è tenuta ad Andria l’iniziativa denominata “Camminata in blu” che ha visto circa 200 partecipanti

Il 2 Aprile, giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, si è tenuta ad Andria l’iniziativa denominata “Camminata in blu” che ha visto circa 200 partecipanti.

È stata una delle tante iniziative organizzate da più parti proprio per mostrare sensibilità nei confronti del tema dell’inclusione.

“Abbiamo sostenuto e patrocinato tante iniziative di inclusione attiva organizzate da scuole ed associazioni in vista della giornata internazionale della consapevolezza sull’autismo. Abbiamo  promosso e co-organizzato anche una marcia , per camminare idealmente insieme sui temi dell’inclusione e del rispetto” – ha dichiarato il Sindaco Giovanna Bruno.

“Ma la vera sfida è dal giorno dopo le cerimonie ufficiali. La vera sfida è il quotidiano, in cui tante volte ci dimentichiamo quali siano le regole del vivere civile e quali siano le battaglie per i diritti di cui nessuno si fa carico.

Sono contenta di vedere un’attenzione crescente, attenzione che non sia solo di facciata, ma reale presa in carico di una condizione che tocca tutti, ma proprio tutti, con numeri in vertiginoso aumento e con servizi e approcci ancora lontani dalle necessità reali di chi vive le neurodiversitá”.

L’iniziativa “Camminata in blu” promossa dall’assessore alle pari opportunità Viviana Di Leo e co-organizzata con le consigliere comunali Grazia Asselti e Luigia Fortunato ha visto l’adesione del Forum Giovani e delle associazioni “Amici per la vita”, “Asteroide B612”, ”In compagnia del sorriso“,  “Fidapa – sez. Andria”, “Atletica Andria” e il comitato “Io ci sto”, oltre alla partecipazione attiva di rappresentanze scolastiche e della Presidente del C.I.S.A., la dottoressa Dora Guarino.

“Vorrei ringraziare di cuore tutti coloro che hanno partecipato all’iniziativa, ma anche chi ha contribuito in questa settimana a disseminare semi di inclusione con seminari, incontri ed eventi vari” – ha sottolineato l’assessore Di Leo.

“Grazie alle associazioni, molte delle quali lavorano ogni giorno sull’inclusione sociale e culturale e sull’abbattimento degli stereotipi e grazie anche a tutti gli sponsor senza i quali non sarebbe stato possibile il bellissimo momento di comunità del 2 Aprile”.

A pochi giorni dalla “CAMMINATA IN BLU”, il gruppo di baskin dell’ATLETICA ANDRIA si è riunito, come di consueto, per l’allenamento. E’ emerso grande entusiasmo da parte di tutti i ragazzi per il momento di condivisione e svago vissuto insieme.

“… io ho partecipato con grande entusiasmo e sono stata contenta,…, mi è piaciuta tanto perciò sono andata così volentieri,…, è stata un’esperienza significativa lasciando a tutti noi un buon messaggio,…, aiuto per chi soffre e non riesce ad affrontare la vita,…, è stato bello vedere la ragazza vestita da farfalla sui trampoli e cantare la canzone SUPEREROI facendo un grandissimo girotondo…” – le parole di Ornella che, emozionata, ha condiviso con il gruppo le righe che aveva scritto dopo la mattinata trascorsa insieme.

L’ATLETICA ANDRIA vive nella quotidianità il grande valore dell’inclusione e continua a prodigarsi, non risparmiandosi a niente, affinché si riescano a superare barriere fisiche e culturali che non permettono a ognuno di poter fiorire. Si, perché la vera ricchezza consiste proprio nel prendere consapevolezza della nostra UNICITA’!

“Ringraziamo gli organizzatori per aver coinvolto la nostra realtà sportiva” – hanno dichiarato dall’associazione andriese.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui