- Pubblicità -spot_img
lunedì, 22 Luglio 2024
HomeAndriaAndria – Giornata Mondiale dell’Alimentazione FAO, appuntamento all’istituto “Aldo Moro”

Andria – Giornata Mondiale dell’Alimentazione FAO, appuntamento all’istituto “Aldo Moro”

Andria Food Policy Hub: “Corretta alimentazione? Oggi è una sfida globale”

Innalzare il livello della nutrizione e della qualità della vita, migliorare la produttività agricola e le condizioni delle popolazioni rurali. Sono questi gli obiettivi della FAO, che nasce nel 1945 come un’agenzia specializzata dell’ONU con sede a Roma, dall’esigenza di incrementare la produzione di cibo e la sicurezza alimentare, intesa come “l’accesso di ogni persona in qualsiasi momento al cibo di cui ha bisogno per una vita attiva e salubre”.

Per ricordare l’anniversario della sua costituzione, il 16 ottobre di 78 anni fa, è nata la Giornata Mondiale dell’Alimentazione promossa dalla FAO; un momento di riflessione su quella che oggi si delinea come una vera e propria sfida globale.

Una sfida accolta dall’Andria Food Policy Hub che quotidianamente lavora per la messa in opera delle buone pratiche del cibo attraverso azioni e momenti di sensibilizzazione.

E’ fissato per il 16 ottobre 2023 l’appuntamento “Giornata Mondiale dell’alimentazione FAO” che si aprirà, alle ore 17.00, con un laboratorio di costruzione per bambini a cura di Stefania Cannone.

A seguire, a partire dalle ore 18.30, una tavola rotonda con Antonio Moschetta, professore Ordinario di Medicina Interna – Università di Bari “Aldo Moro” e Riccardo Matera, Direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Bt.

In questa occasione, ascolteremo le esperienze “green” degli istituti scolastici del nostro territorio.

L’incontro del 16 ottobre arriva all’indomani di due appuntamenti fuori città: prima il “Festival della Ruralità: il cibo che narra” del Parco dell’Alta Murgia, un festival che ha messo al centro dell’evento i sapori identitari e le tradizioni enogastronomiche del Parco rurale più grande d’Italia per raccontarne i paesaggi, le storie e la cultura. Il nutrito programma del Festival; poi “Mediterraneo Slow”, la manifestazione organizzata dal Comune di Taranto in collaborazione con Slow Food Italia e Slow Food Puglia e la partecipazione della Regione Puglia.

Queste, due preziose occasioni per l’Andria Food Policy Hub di raccontare il proprio progetto e fare rete con realtà accomunate dalla stessa visione.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img