- Pubblicità -spot_img
martedì, 23 Aprile 2024
HomeMargherita di SavoiaMargherita – Concluso il progetto “Allarga gli orizzonti” per favorire l’accesso al...

Margherita – Concluso il progetto “Allarga gli orizzonti” per favorire l’accesso al mondo del lavoro

Sono stati definiti dei percorsi di orientamento rivolti agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado e a quanti sono in cerca di prima occupazione oppure che non riescono a mantenere un posto stabile

Si è concluso con l’ultimo Job Day motivazionale, svoltosi presso l’auditorium del Polo degli Studi “Aldo Moro” di Margherita di Savoia, il progetto “Allarga gli orizzonti”, presentato dal Comune ed ammesso a finanziamento dalla Regione Puglia per un importo di 91.000 euro nell’ambito dell’avviso pubblico “Punti cardinali”.

L’attività ha visto il Comune di Margherita di Savoia come soggetto proponente che ha avviato una partnership con l’Agenzia per il lavoro Gesfor Srl, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Aldo Moro”, l’Istituto Comprensivo Scuola Media “G. Pascoli” – Circolo Didattico “Papa Giovanni XXIII”, l’Osservatorio “Giulia e Rossella” Centro Antiviolenza Onlus, Unimpresa Puglia e la Società di Ingegneria Zeta Vu Srl.

Il progetto si è inserito in un contesto cittadino che vede l’economia legata allo sviluppo del turismo ecosostenibile su cui innestare ulteriori attività economiche che possano rendere il territorio ancora più attrattivo.

Sono stati pertanto definiti dei percorsi di orientamento rivolti agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado e a quanti sono in cerca di prima occupazione oppure che non riescono a mantenere un posto stabile: a tal fine si sono svolti cinque laboratori e quattro Job Days (due educativi, uno informativo ed infine il motivazionale che ha concluso il percorso).

«Il senso di collaborazione fra istituzioni ha trovato una sua dimostrazione concreta in questo progetto che la nostra amministrazione comunale ha realizzato a stretto contatto con le agenzie di formazione e i poli di istruzione operanti sul territorio», ha dichiarato il Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto.

«Questo progetto – aggiunge il sindaco – è esso stesso frutto di una interazione fra servizi sociali e pubblica istruzione ed ha visto infatti collaborare, ciascuna per le proprie competenze, le assessore Grazia Damato ed Elena Muoio per definire una piattaforma di interventi finalizzati ad agevolare l’inserimento dei giovani, o il reinserimento nel caso degli adulti, nel mercato del lavoro.

L’adozione di politiche attive per il lavoro ha una valenza fondamentale per il nostro territorio ed è un elemento qualificante per la nostra amministrazione comunale per contrastare la povertà e il disagio sociale. Al termine di questo percorso non posso che esprimere la mia soddisfazione verso chi ha sostenuto questa iniziativa sul piano politico (in primis la Regione Puglia), con gli esperti che si sono messi a disposizione e con i numerosi partecipanti che si sono messi in gioco».

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img