- Pubblicità -spot_img
lunedì, 22 Luglio 2024
HomeAndriaCanosa di Puglia – Accoltella due fratelli e poi si da alla...

Canosa di Puglia – Accoltella due fratelli e poi si da alla fuga

Un 20enne di Cerignola - che adesso dovrà rispondere delle accuse di tentato omicidio e porto abusivo di arma - ha accoltellato due fratelli anch'essi di Cerignola e suoi coetanei, davanti a un bar di Canosa di Puglia, al culmine di una violenta lite scoppiata 'per motivi sentimentali'.

Da Cerignola a Canosa di Puglia per accoltellare due fratelli rivali in amore e poi darsi alla fuga.
Questo è quanto è accaduto nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 aprile 2024 in un bar di Canosa di Puglia.

Un 20enne di Cerignola – che adesso dovrà rispondere delle accuse di tentato omicidio e porto abusivo di arma – ha accoltellato due fratelli anch’essi di Cerignola e suoi coetanei, davanti a un bar di Canosa di Puglia, al culmine di una violenta lite scoppiata ‘per motivi sentimentali’.

Il tutto con un coltello di 18 centimetri, che dopo aver scagliato ripetutamente su volto, braccia e mani dei due fratelli, ha abbandonato su uno dei tavolini del bar per poi darsi alla fuga.

Una fuga che però non è durata tanto, poiché il 20enne è stato rintracciato e sottoposto a fermo dai carabinieri, che lo hanno condotto in carcere in attesa della convalida del fermo da parte del gip del tribunale di Trani.

Entrambe le vittime – solo uno di loro sembra essere in pericolo di vita – sono state trasportate all’ospedale Bonomo di Andria.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img