- Pubblicità -
giovedì, 3 Dicembre 2020
Home Trani Trani - Processo magistrati: Nardi condannato a 16 anni e 9 mesi

Trani – Processo magistrati: Nardi condannato a 16 anni e 9 mesi

L’ex gip di Trani è accusato di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e al falso

I giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce hanno condannato alla pena di 16 anni e nove mesi di reclusione l’ex gip di Trani Michele Nardi, accusato di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e al falso. I pm avevano chiesto la condanna a 19 anni e 10 mesi.

Nardi, che è ai domiciliari, fu arrestato nel gennaio 2019 assieme all’allora pm tranese Antonio Savasta (condannato a 10 anni di reclusione con rito abbreviato) con l’accusa, contestata ad entrambi, di aver garantito esiti processuali favorevoli in diverse vicende giudiziarie e tributarie in favore di imprenditori coinvolti nelle indagini in cambio di ingenti somme di danaro e, in alcuni casi, di gioielli, diamanti e varie utilità. I fatti contestati risalgono al periodo compreso tra il 2014 e il 2018

Il Tribunale ha condannato a 9 anni e 7 mesi di reclusione di polizia Vincenzo Di Chiaro, ritenuto complice dell’ex pm Savasta; 6 anni e 4 mesi sono stati inflitti all’avvocatessa barese Simona Cuomo; 5 anni e 6 mesi a Gianluigi Patruno; 4 anni e tre mesi a Savino Zagaria, cognato dell’ex magistrato Savasta.
    I giudici hanno disposto la confisca dei beni per ciascun imputato per 2,2 milioni di euro ed hanno disposto l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per tutti gli imputati fatta eccezione per Zagaria per il quale l’interdizione avrà durata pari alla pena inflitta. L’avvocatessa Cuomo è stata interdetta dalla professione per tutta la durata della pena. Nei confronti di Nardi e Di Chiaro è stato dichiarato estinto il rapporto di pubblico impiego. Nardi non era presente al momento della lettura del dispositivo, ma ha atteso i suoi legali fuori dall’aula
   

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – Stesso numero di casi positivi di ieri ma con mille tamponi in meno: 1.602 contagi e 42 decessi

Oggi, giovedì 3 dicembre, in Puglia, sono stati registrati 8.753 test. Nella Bat 177 nuovi casi positivi e 4 decessi
- Pubblicità -

Trani – Lo smart learning tour di Samsung approda al 3° Circolo didattico “G. D’Annunzio”

Insieme ad Andrea, dipendente Samsung e Debora Lombardo, vocal coach ed insegnante di canto, le bambine ed i bambini della scuola di Trani hanno potuto ascoltare una lettura animata de “Il pesciolino d’oro”

Andria – I Consiglieri Marmo, Del Giudice e Fisfola a sostegno dell’economia locale

In una nota congiunta di adesione all'appello di Assemblee Popolari, i Consiglieri Comunali ribadiscono la necessità di sostenere gli imprenditori e le attività produttive di Andria

Trani è il Comune con la percentuale di raccolta differenziata più alta in Puglia

La percentuale a novembre 2020 è pari al 78,5%. A dichiararlo è il sindaco Amedeo Bottaro tramite un post diffuso sui profili social
- Pubblicità -

Leggi anche

Coronavirus – Stesso numero di casi positivi di ieri ma con mille tamponi in meno: 1.602 contagi e 42 decessi

Oggi, giovedì 3 dicembre, in Puglia, sono stati registrati 8.753 test. Nella Bat 177 nuovi casi positivi e 4 decessi

Trani è il Comune con la percentuale di raccolta differenziata più alta in Puglia

La percentuale a novembre 2020 è pari al 78,5%. A dichiararlo è il sindaco Amedeo Bottaro tramite un post diffuso sui profili social

La dieta mediterranea allunga la vita di 9 anni: la scoperta dopo uno studio su 5000 pugliesi

La ricerca, pubblicata sul prestigioso International Journal of Epidemiology, per la prima volta quantifica scientificamente l’aspettativa di vita legata al noto regime alimentare, grazie a un lungo studio su due gruppi di popolazione di Castellana Grotte e Putignano

Anche a Canosa una postazione di drive-through per effettuare 2000 tamponi sulla popolazione

Al Palazzetto dello Sport verrà creato un percorso obbligato per auto dove potranno essere effettuati test antigenici rapidi da parte dei medici di famiglia

Giornata internazionale delle Persone con disabilità, SuperArè chiama Barletta

"SuperArè - Barletta senza barriere" è a cura dell’associazione Binario 10 che ha deciso di coinvolgere la cittadinanza, per individuare e censire le barriere architettoniche presenti in città

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui