- Pubblicità -spot_img
sabato, 13 Luglio 2024
HomeAndriaAndria – Fuochi d’artificio abusivi ogni sera

Andria – Fuochi d’artificio abusivi ogni sera

La domanda, con tanto di video che documenta lo "spettacolo" abusivo - anche durante la festa patronale - arriva dai cittadini: "L'amministrazione vuole davvero cambiare un trend, o è solo ipocrisia?"

Ne abbiamo parlato un anno fa ma la situazione a quanto pare non è cambiata affatto. Anzi. Sembra una moda che non si può proprio debellare e che si ripropone puntualmente tutte le sere, a mezzanotte.

Con le fontane danzanti durante la Festa Patronale in onore di San Riccardo e della Madonna dei Miracoli, effettivamente apprezzate dagli andriesi, l’amministrazione comunale sembrava aver detto basta per sempre ai tradizionali fuochi d’artificio “per tutelare – a detta della Sindaca Giovanna Bruno – animali e cittadini verso un’usanza ormai fuori dal tempo“.

Ma quindi perché permetterli tutte le sere?“.
A protestare sono soprattutto i residenti del centro storico andriese, dove i fuochi d’artificio, anziché – come asserito dalla sindaca – essere un lontano ricordo, sono un elemento quotidiano della mezzanotte andriese.

Che sia per festeggiare un compleanno o un anniversario, quasi tutti i giorni, rigorosamente alla stessa ora, gli andriesi possono assistere al solito spettacolo pirotecnico. L’ultimo nella notte di ieri, mercoledì 20 settembre 2023.

La domanda, con tanto di video che documenta lo “spettacolo” abusivo – anche durante la festa patronale – arriva dai cittadini: “L’amministrazione vuole davvero cambiare un trend, o è solo ipocrisia? Perché nessun controllo a mezzanotte nel centro storico? Dove è finita la sensibilità verso animali e cittadini?“.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img